E se non fosse la buona battaglia?: Sul futuro dell'istruzione umanistica (Intersezioni)

  • Title: E se non fosse la buona battaglia?: Sul futuro dell'istruzione umanistica (Intersezioni)
  • Author: Claudio Giunta
  • ISBN:
  • Page: 443
  • Format: Formato Kindle
  • E se non fosse la buona battaglia Sul futuro dell istruzione umanistica Intersezioni div In proporzione con i suoi marmi i suoi affreschi lItalia ha ereditato questa retorica istupidente questa nozione della cultura classica come qualcosa che nobilita grazie al semplice contatto c
    div In proporzione con i suoi marmi, i suoi affreschi, lItalia ha ereditato questa retorica istupidente, questa nozione della cultura classica come qualcosa che nobilita grazie al semplice contatto, come la mano del sovrano nelle superstizioni medievaliIn Mio figlio professore, anno 1946, il bidello Aldo Fabrizi, diventato padre, annuncia che da grande il figlio far er professore de latino Ben pochi genitori, oggi, direbbero una cosa del genere Il libro parte da questa constatazione per riflettere sul futuro dellistruzione umanistica Lo fa avanzando alcune proposte sul modo in cui questa istruzione si potrebbe riformare, a scuola e alluniversit e interrogandosi su alcune questioni cruciali se il canone umanistico che ha formato le generazioni passate ha ancora un senso e unutilit se possibile comunicarlo non a unlite di studenti ma a una massa e se insomma la trasmissione di quel sapere corrisponde davvero alla buona battaglia che molti insegnanti ritengono di combattere, o se invece tutta unillusione, una favola che ci raccontiamo per non dover ammettere che le cose che una volta credevamo vere e importanti non lo sono pi.

    • [PDF] ✓ Free Read é E se non fosse la buona battaglia?: Sul futuro dell'istruzione umanistica (Intersezioni) : by Claudio Giunta ✓
      443 Claudio Giunta
    • thumbnail Title: [PDF] ✓ Free Read é E se non fosse la buona battaglia?: Sul futuro dell'istruzione umanistica (Intersezioni) : by Claudio Giunta ✓
      Posted by:Claudio Giunta
      Published :2018-010-20T21:41:40+00:00

    About Claudio Giunta


    1. Claudio Giunta Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the E se non fosse la buona battaglia?: Sul futuro dell'istruzione umanistica (Intersezioni) book, this is one of the most wanted Claudio Giunta author readers around the world.


    259 Comments


    1. Il libro raccoglie articoli già pubblicati e rivisitati. L'autore effettua un'attenta disamina sul valore degli studi classici e sule loro possibilità occupazionali, analizzando i mutamenti della società, concludendo che oggi non è più così importante, per non dire superfluo, parlare un buon italiano, padroneggiare i congiuntivi : basta ascoltare molti politici che hanno fatto carriera senza questi requisiti.Il tutto è trattato con un filo di ironia e autoironia che rende piacevole la let [...]

      Reply

    2. Claudio Giunta raccoglie e riordina in questo volume alcuni suoi ampi interventi pubblicati su carta e in rete negli ultimi anni su scuola e università.E' una lettura stimolante per chi ha a cuore la cultura umanistica per davvero, non solo a parole. Il suo merito maggiore mi sembra il coraggio (pare strano, ma ci vuole proprio coraggio) di porre le questioni nei termini in cui stanno, in modo spregiudicato, senza indulgere alla retorica del "giù le mani da" o a rassicuranti quanto pedanti bat [...]

      Reply

    3. Chissà perché ma questa volta ho letto un claudio giunta più coraggioso e convinto delle proprie posizioni :)Si sente proprio che l'argomento lo tocca da vicino!Ottima lettura per addetti al lavoro e simpatizzanti, ma alla fine per tutti vista la piacevolezza con cui si lascia leggere.

      Reply

    4. Conosco Claudio Giunta personalmente e ho comprato questo libro per regalarlo, senza pero' sapere minimamente cosa ci fosse scritto dentro, solo perche' conoscevo l'autore.Non mi aspettavo una reazione cosi' euforica quando mia cognata ha aperto il pacchetto. Far felice la cognata non ha prezzo. Solo per questo il libro si merita 5 stelle. E bravo Claudio!

      Reply

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *